Dipartimento di Scienze della Formazione


Corso di Laurea interclasse in Management delle Politiche e dei Servizi Sociali (LM87)



Coordinatore del Collegio Didattico Prof.  ANTONIO CASTORINA


La laurea magistrale LM 87 in Management delle Politiche e dei Servizi Sociali (MaPSS) è un percorso formativo destinato ai neolaureati in servizio sociale e agli assistenti sociali già inseriti nel mercato del lavoro e finalizzato a far acquisire conoscenze e competenze idonee per svolgere in modo altamente qualificato compiti di direzione e coordinamento nel settore dei servizi alla persona.
Le conoscenze e le competenze che sono acquisite nella laurea magistrale MaPSS sono particolarmente utili in contesti nei quali: a. si realizza la programmazione/ valutazione di politiche sociali e la progettazione/gestione di servizi sociali; b. si promuove la partecipazione attiva ai processi di governance e lo sviluppo di percorsi decisionali inclusivi; c. vengono studiati fenomeni di disagio sociale e messi a punto strategie per il loro contrasto.
Il percorso formativo del MaPSS propone al primo anno insegnamenti finalizzati a consolidare la preparazione già acquisita nella laurea triennale in ambito giuridico, economico, pedagogico e sociologico.
Gli insegnamenti del secondo anno, invece, vogliono formare in modo mirato professionisti altamente qualificati consentendo allo studente magistrale di scegliere, sulla base di interessi o esigenze personali, tra itinerari alternativi. Con scelte appropriate, infatti, egli può specializzare la propria formazione:
• sul terreno della sussidiarietà e della partecipazione, per poter poi svolgere compiti di promozione della cittadinanza e dei diritti sociali anche nei processi di costruzione dei sistemi locali di welfare;
• sui temi della organizzazione e della gestione delle politiche e dei servizi, per poter svolgere funzioni manageriali e dirigenziali in strutture che programmano, valutano o producono servizi alla persona;
• nel campo della ricerca su problemi di politica o servizio sociale, per poter poi svolgere attività di supporto strategico e consulenza in ambito pubblico e privato.
Gli studenti del MaPSS sono tenuti a svolgere uno stage sul campo. Tale attività è introdotta e accompagnata da un seminario preparatorio a frequenza obbligatoria (3 CFU) finalizzato alla predisposizione, al monitoraggio e alla verifica finale del progetto di ricerca/lavoro svolto nel corso dello stage. Tale esperienza formativa (che consente l'acquisizione di 10 CFU) può essere effettuata in strutture di programmazione, di coordinamento, di organizzazione o di ricerca operanti nel settore dei servizi alla persona. Lo stage si conclude con una prova finale nella quale sono presentati e discussi i risultati del progetto di lavoro/ricerca.

Sbocchi professionali
I laureati del MaPSS possono esercitare con elevata autonomia e responsabilità funzioni di progettazione, coordinamento, organizzazione, gestione e valutazione di interventi rivolti a persone o gruppi nell’ambito delle politiche e dei servizi sociali.
La laurea magistrale LM 87 è l’unico titolo di studio che consente di sostenere l’esame di stato per l’inscrizione alla sezione A dell’albo degli assistenti sociali.